PROSSIMO APPUNTAMENTO BASKET D’ A…MARE

Anche quest’anno, Cesenatico sarà protagonista del fine settimana sportivo all’insegna dello SPORTPERTUTTI. E’ infatti in programma da venerdì 2 giugno a domenica 4 giugno il week-end più atteso dagli appassionati di basket, “Basket d’a…mare con la UISP”: un torneo che vedrà protagonisti centinaia di cestisti provenienti da tutta Italia che si daranno appuntamento per questa maratona di basket che festeggia con questa edizione il 20° anno di vita. La manifestazione è stata pensata per fare riscoprire la voglia di giocare a pallacanestro nei playground, vuole cercare di unire persone, atleti e sportivi provenienti da luoghi e situazioni diverse nello splendido scenario del litorale adriatico e, visto il successo crescente ottenuto negli anni, ha ormai assunto una posizione di assoluto rilievo nel panorama cestistico nazionale della Uisp e non solo. Anche quest’anno la struttura che ospiterà tutti i partecipanti sarà il Centro “Vacanze Sportive al Mare” Eurocamp di Cesenatico che accoglierà gli atleti e i loro eventuali accompagnatori sia per quello che riguarda lo svolgimento delle gare che per il vitto e l’alloggio. Da giovedì 1 giugno inizieranno ad arrivare gli atleti che dal pomeriggio del giorno successivo (venerdì 2 giugno) si sfideranno sui campi realizzati all’interno di Eurocamp e su quelli esterni situati nelle vicinanze, rigorosamente all’aperto e a due passi dalla spiaggia. Le gare continueranno poi nell’intera giornata di sabato 3 giugno e nella mattina di domenica 4 giugno con la disputa delle finali. Al termine delle finali si svolgeranno le premiazioni per tutte le squadre partecipanti. In caso di pioggia le gare verranno disputate in palestra in base alla disponibilità delle stesse. Il torneo è OPEN, cioè aperto a tutti coloro che vorranno partecipare per aggiudicarsi il titolo 2017 nelle categorie Amatori Maschile e Amatori Femminile. Unica limitazione è l’eventuale categoria di appartenenza in FIP degli atleti e cioè la Promozione compresa per il torneo maschile e la serie B compresa per quello femminile. Sono ammessi/e al massimo 2 fuoricategoria a squadra tesserati/e in qualunque serie superiore FIP. In casi eccezionali sono accettate anche squadre miste che saranno iscritte nel torneo maschile inserendo non più di 3 atlete in campo contemporaneamente. Le gare si disputeranno 5 vs 5 su campi regolamentari e tempi ridotti. La formula di svolgimento verrà comunicata al termine delle iscrizioni, in base al numero delle squadre partecipanti. Per ulteriori informazioni potete contattarmi al n. 347/4522319 oppure contattare il Comitato UISP di Cesena al n. telefonico 0547/630728 oppure al fax 0547/630739

 

 

“TROFEO ANMIC” UISP VERONA

 

Circuito Interprovinciale di Basket in carrozzina Uisp-Trofeo Anmic

Domenica all’insegna dello sport e dell’inclusione il 14 Maggio in occasione del 7° Concentramento del Circuito di Basket in carrozzina Uisp Sport per Tutti – Trofeo Anmic.

Il Concentramento, inserito all’interno del Circuito Interprovinciale di Basket in carrozzina Uisp-Trofeo Anmic, ha sancito anche l’accordo tra Uisp e Anmic (la più grande associazione italiana di tutela delle persone con disabilità), patrocinatore della manifestazione e che darà anche il nome al Trofeo.
A Verona presso il Palazzetto dello Sport Gavagnin di Scienze Motorie scenderanno in campo oltre ai padroni di casa dell’Olympic Basket Verona i Delfini di Montecchio Maggiore (Vi) e Wheelchair Basket Forlì

S.S. LAZIO – DELFINI 2001

 

Dopo la splendida esperienza vissuta lo scorso mese di febbraio, sul parquet della palestra dell’Istituto Vittorio Veneto di Latina, domenica 26 marzo la magia del basket in carrozzina si è rinnovata con un altro incontro del Campionato Nazionale Settore Giovanile che, in questa giornata primaverile, ha visto affrontarsi le formazioni della  S.S. Lazio e della A.S. Delfini 2001 di  Vicenza di fronte a una bella cornice di pubblico, che ha incitato le squadre per tutta la durata della partita esultando con grande entusiasmo dopo ogni realizzazione e incoraggiando gli atleti dopo alcune conclusioni sfortunate.

Match vibrante ed emozionante fin dalle prime battute con le due squadre che si affrontano con grinta e determinazione lottando su ogni singolo pallone e conquistando ambo le parti punti preziosi.

Grande energia in campo con ragazzi e ragazze (perché in questa meravigliosa variante della pallacanestro le squadre sono miste) che si fronteggiano in modo avvincente. Equilibrio al termine della prima frazione di gioco che termina con la Lazio avanti di 2 lunghezze sugli avversari (7-5 al 10′). In avvio di seconda frazione i biancocelesti provano ad allungare, ma i vicentini non demordono e cercano di restare attaccati ai padroni di casa (9-7 al 14′). La gara è coinvolgente, i ragazzi percorrono con incredibile rapidità il campo e a 30″ dal riposo lungo Vicenza riesce a mettere a segno il canestro del primo sorpasso e il secondo periodo va in archivio con gli ospiti avanti di un punto (11-12 al 20′). Parte il terzo quarto e la Lazio riprende subito le redini del gioco mettendo a segno i due punti del nuovo vantaggio biancoceleste (13-12 al 21′), ma i vicentini con una buona reazione realizzano un break di 4-0 che al 25′ permette loro di condurre di 3 punti (13-16). Incrementa il vantaggio la compagine ospite portando il parziale sul 9-0 e chiudendo il periodo avanti di (13-21 al 30′). L’ultima frazione vede Vicenza gestire il vantaggio acquisito e, nonostante i tentativi di Gabotti e compagni di recuperare il divario, dal 32′ e fino al termine della sfida gli ospiti mantengono la doppia cifra di distacco e conquistano la vittoria sul risultato finale di 20-30.

Tabellini – S.S. Lazio vs A.S. Delfini Vicenza 20-30 (7-5, 11-12, 13-21)

S.S. Lazio: Terriaca, Vargetto, Boria 2, Perrone 1, Foschi, Sola 9, Gabotti 6, Ilina, Giuranna 2. Coach Rossetti.

A.S. Vicenza: Alba 4, Renso 4, Casagrande, Cursaro, Parolin 8, Dal Toé 5, Mancuso 2, Bergan 7. Coach Tomasi.

1° CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BASKET IN CARROZZINA TROFEO ANMIC

Domenica 12 Marzo 2017 si sono giocati, questa volta in contemporanea, il quarto e
quinto concentramento del campionato interprovinciale UISP di Basket in carrozzina – 1°
trofeo ANMIC -, Montecchio Maggiore e Cesena sono state le sedi di turno
Vediamo l’accaduto partendo dal concentramento veneto dove oltre alla squadra di casa
sono scese in campo la Magik Parma e Verona
Nella prima gara proprio Verona ha subito messo in chiaro le cose nel derby con i Delfini
infliggendo loro un parziale di 18-2, portando in porto una vittoria con ampio margine
come 34-22.
Gli scaligeri si sono ripetuti lasciando briciole ai parmensi nella seconda vinta per 45-12.
La Magik pur essendo consci della forza degli avversari, ha lottato grazie e soprattutto al
rientro in campo di Falanga ed all’esperienza del lungo Antonio Denora .
Nel pomeriggio, lo scontro fra i Delfini e la Magik sa di spareggio per lasciare l’ultimo
posto della classifica. L’inizio della gara è favorevole ai padroni di casa che si portano
progressivamente a 10 punti di vantaggio a metà gara. Poi avviene un be recupero dei
ragazzi di Parma, ama il divario resta troppo ampio e Montecchio Mggiore si impone 27-
18.
Spostandoci in Romagna nel bellissimo Mini Palazzetto di Cesena, dove l’ASDRE Reggio
Emilia ha fatto suo il derby contro i padroni di casa del WheelChair Basket Forili, grazie
ad una prova di grande attenzione difensiva per lunghi tratti. Le difese l’hanno fatta da
padrone per lunghi tratti, ma con il passare dei minuti i meccanismi di gioco sono stati
oliari ed i reggiani sono stati maggiormente cinici in fase offensiva Il parziale di 6-1 nel
terzo quarto è risultato decisivo ai fini dell’incontro. I romagnoli sono bravissimi a
riavvicinarsi nel finale, ma non completano l’opera e la gara termina sul 18-16 in favore
dei biancorossi.
Nel secondo match Forlì tira fuori tutta la rabbia per la sconfitta patita precedentemente
e parte con un netto 7-2 contro Firenze, ma i viola dopo mezz’ora abbondante di
sofferenza riescono a risalire la china ed a mettere addirittura la freccia per il sorpasso
gestendo sapientemente il finale e aggiudicandosi i due punti in palio per la classifica sul
punteggio di 40-33.
Sullo slancio del primo incontro Firenze parte in quinta contro Reggio Emilia con un 9-1
nei primi cinque minuti di gioco della seconda sfida. Gli emiliani, particolarmente
sfortunati in più di una occasione al tiro, aggiustano parzialmente la difesa portandosi
sul -7 nella seconda metà del secondo quarto sul 19-12. La velocità e l’estro dei toscani
restano però uno una montagna insormontabile per la squadra reggiana che è costretta
a soccombere per 33-51.
Il sesto concentramento in programma il 30 Aprile prossimo sarà giocato in sede neutra
a Carpi e vedrà tutte le partecipanti in un faccia a faccia tra le squadre che ancora non
hanno avuto modo di affrontarsi. Spicca lo scontro al vertice tra Verona e Firenze. Gli
altri incontri saranno ASDRE Reggio Emilia-Delfini Montecchio Maggiore e Magik Parma-
Wheelchair Basket Forlì.

 Il riepilogo della situazione del torneo dopo l’ultimo turno giocato:
1° CAMPIONATO INTERPROVINCIALE
DI BASKET IN CARROZZINA
TROFEO ANMIC
1° CONCENTRAMENTO (REGGIO EMILIA)
OLYMPIC BASKET VERONA ASDRE REGGIO EMILIA 57 13
OLYMPIC BASKET VERONA WHEELCHAIR BASKET FORLI’ 52 21
ASDRE REGGIO EMILIA WHEELCHAIR BASKET FORLI’ 14 21
2° CONCENTRAMENTO (PARMA)
MAGIK PARMA DELFINI MONTECCHIO MAGGIORE 18 22
VOLPI ROSSE FIRENZE DELFINI MONTECCHIO MAGGIORE 35 20
MAGIK PARMA VOLPI ROSSE FIRENZE 22 36
3° CONCENTRAMENTO (SAN GIOVANNI VALDARNO)
VOLPI ROSSE FIRENZE ASDRE REGGIO EMILIA 53 36
MAGIK PARMA ASDRE REGGIO EMILIA 9 39
VOLPI ROSSE FIRENZE MAGIK PARMA 35 11
4° CONCENTRAMENTO (MONTECCHIO MAGGIORE)
DELFINI MONTECCHIO MAGGIORE MAGIK PARMA 27 18
OLYMPIC BASKET VERONA MAGIKPARMA 45 12
DELFINI MONTECCHIO MAGG. OLYMPIC BASKET VERONA 22 34
5° CONCENTRAMENTO (CESENA)
WHEELCHAIR BASKET FORLI’ ASDRE REGGIO EMILIA 16 18
ASDRE REGGIO EMILIA VOLPI ROSSE FIRENZE 33 51
WHEELCHAIR BASKET FORLI’ VOLPI ROSSE FIRENZE 33 40
CLASSIFICA
SQUADRA                                                 PUNTI       GIOCATE  .
VOLPI ROSSE FIRENZE                             12                6  
OLYMPIC BASKET VERONA                        8                4
DELFINI MONTECCHIO MAGGIORE          4                4
ASDRE REGGIO EMILIA                               4                6   
WHEELCHAIR BASKET FORLI’                    2                4  
MAGIK PARMA                                               0                6   

     

       4° GIORNATA DI CAMPIONATO GIOVANILE BASKET IN CARROZZINA

 DOMENICA 19 FEBBRAIO ORE 14.30 PRESSO IL POLISPORTIVO G. COSARO

                                         MONTECCHIO MAGGIORE

 

 

A.S. Delfini 2001 – Bradipi Dozza Bologna

 

 

 

I DELFINI CAPITOLANO DI FRONTE AL PUBBLICO AMICO

Ciao a tutti sabato 28 gennaio si è disputata la terza giornata del campionato 2017-2018, a darsi battaglia i padroni di casa, i Delfini 2001 di Montecchio Maggiore e il Circolo Bradipi Dozza Bologna. L’approccio dei castellani alla partita era di riscatto dopo la sconfitta esterna subita dopo un testa a testa nella giornata precedente, quello degli ospiti era invece sicuro e determinato a mantenere la striscia positiva avuta fino a quel momento.Passando ad analizzare nello specifico i parziali e le scelte tecniche delle due squadre possiamo dire che nella prima frazione si è assistito a qualche errore di troppo da parte del quintetto titolare dei padroni di casa mentre gli ospiti hanno avuto una maggior concretezza al tiro la quale ha portato a fissare alla prima pausa il risultato sul 5-10 per i Bradipi. Durante la pausa il tecnico dei Delfini non ha evidenziato effettive lacune da dover colmare nel proseguo della partita se non quella di una maggior concretezza al tiro.Nel secondo quarto la difesa dei padroni di casa  risulta essere più efficace nel limitare le incursioni tentate dagli avversari, da evidenziare inoltre una maggiore aggressività sul piano fisico la quale porta ad un aumento dei rimbalzi recuperati dalla squadra di casa dai quali scaturiscono diverse azioni in contropiede le quali però sfortunatamente spesso non concretizzate, tutto ciò  ad un parziale di 4-6 bloccando il risultato sul 9-16 alla pausa lunga, durante l’intervallo coach Tomasi invita ad una maggior precisione  nei passaggi. Nel terzo quarto complice un calo psicofisico dei giocatori di casa l’allenatore modifica spesso il quintetto in campo per facilitare un più rapido recupero fisico dei suoi ragazzi, da sottolineare di contro una serie di circostanze le quali vengono sfruttate dal quintetto emiliano per aumentare il proprio vantaggio che al termine della frazione porta il punteggio sul 15-28 per la squadra ospite.Durante l’ultimo periodo quel calo psicofisico già notato nel terzo quarto, che forse in fin dei conti può essere utilizzato come chiave di lettura per comprendere a pieno le ragioni della sconfitta, si evidenzia ulteriormente infatti le disattenzioni difensive si fanno più frequenti favorendo maggiormente il tiro dall’interno dell’area piccola, di riflesso le imprecisioni in fase offensiva aumentano congelando così il risultato finale sul 22- 37Da segnalare la buona prestazione di Stefano Alba autore di 8 punti. Prossimo appuntamento casalingo, domenica 19 febbraio (palla a due alle ore 14:30) contro gli Amicuccioli Giulianova con la speranza di portare a casa un risultato utile

DELFINI MONTECCHIO-BRADIPI BOLOGNA  22-37